Modena: ha aperto il nuovo Cpt

Sono 2 nigeriane le prime ospiti del nuovo centro di permanenza temporanea per clandestini che ieri ha aperto i battenti in città.

Le due donne, clandestine e dedite alla prostituzione, sono state fermate nel corso di controlli della Volante ed accomapagnate al Centro di permanenza dove ora rimarranno in attesa dell’espulsione. Stesso trattamento, d’ora in poi, verrà riservato agli altri stranieri non in regola che verranno sorpresi sul territorio.
Una partenza dolce, quindi, per permettere alle forze dell’ordine e agli addetti al funzionamento un buon rodaggio della struttura. Nel frattempo ieri pomeriggio, in concomitanza con notizie relative all’arrivo dei primi ospiti, i No global si sono rapidamente organizzati per una prima manifestazione con fiaccolata, dedicata ai clandestini rinchiusi nel centro.