Guide: i migliori bar, al top ‘Orologio’ di Modena

Sono 13 e rappresentano l’eccellenza dei bar d’Italia, ma tra loro il premio per il migliore va al ‘Caffè dell’Orologio’ di Modena. Questo almeno secondo l’ultima nata delle Guide del Gambero Rosso che, per la prima volta, ha scelto di esprimere giudizi non solo su ristoranti e vini.

Al Caffè dell’Orologio è andato il Premio Illy miglior Bar dell’anno 2003 perchè – come ha spiegato Stefano Bonilli, gran patron del ‘Gambero Rosso’ – racchiude l’insieme del meglio delle offerte che un bar può dare: dalla prima colazione allo spuntino per il pranzo, all’aperitivo, al cocktail, al servizio, all’igiene, all’atmosfera.
”Oggi il bar – ha detto – rappresenta un porto sicuro dove far colazione, dove consumare lo spuntino di mezzogiorno, prendere un aperitivo e magari chiudere la serata con un cocktail. Ma non basta: oggi il pubblico non si accontenta di un’offerta banale”.
Il Premio Illy e’ stato definito come uno stimolo a tutti gli operatori del settore: nel biennio luglio 2000-luglio 2002 si è verificata una flessione del 7.8% dei punti vendita dei bar e una flessione dei consumi di caffe’ espresso al bar del 4.9% a volume (dati Nielsen) a fronte di un crescente successo delle grandi catene.
La Guida ha preso in considerazione circa 800 locali in tutta Italia: nella classifica regionale il maggior numero di locali e torrefazioni segnalati vede al comando la Lombardia, seguita dalla Toscana e dall’Emilia-Romagna.