Modena: indagini per identificare beagle abbandonati

Non sono ancora stati identificati i cinque cuccioli beagle ritrovati domenica mattina, in una scatola di cartone, nel campo scuola del Centro Soccorso Animali di Modena. C’è il sospetto che i cuccioli possano far parte del gruppo dei 129 beagle rubati dall’ allevamento Morini di San Polo d’Enza, nel reggiano.


Il fatto che nessuno di loro avesse ne’ un tatuaggio ne’ un microchip rende pero’ difficile stabilire se i cinque cani possano essere tra quelli scomparsi alcune settimane fa.
”Per noi sono soltanto cuccioli – ha spiegato Raffaella Ongaro, del Centro Soccorso Animali di Modena. Li abbiamo curati, sfamati e abbiamo messo loro il microchip. Ma e’ molto difficile stabilire da dove provengano: i cuccioli beagle sono molto simili tra loro”. Per il momento i beagle resteranno nel canile modenese in attesa degli accertamenti dei carabinieri, dell’ Ausl e della stessa titolare dell’ allevamento Morini.