Modena: salto di corsia, 23enne grave

Ha perso il controllo della sua Mercedes che per la velocità ha decollato, saltando lo spartitraffico centrale; dopo un capottamento, è atterra nella corsia opposta. Nel salto di corsia il passeggero è stato catapultato fuori dell’abitacolo ed è rotolato sull’asfalto. Le sue condizioni sono disperate.

Il grave incidente è avvenuto ieri notte sulla tangenziale Pirandello, all’altezza dello svincolo del Canaletto. Secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia stradale di Pavullo, l’auto, una Mercedes Slk, condotta da N.B., 24 anni, residente in città, proveniente dalla zona della Bruciata, era diretta verso via Emilia Est. Al fianco del conducente l’amico A.P., 23 anni, di Bomporto. Giunta all’altezza dell’uscita numero 10, la Mercedes avrebbe sbandato nell’affrontare una semicurva e, probabilmente per l’alta velocità, toccato un cordolo o un terrapieno, ha letteralmente planato, saltando il guard-rail centrale. Finita nella corsia opposta avrebbe poi capottato e il giovane che era accanto al conducente, dopo aver sfondato il parabrezza, è volato fuori dell’abitacolo ed è ricaduto rotolando sull’asfalto. Fortunatamente in quel momento sulla corsia non sopraggiungeva alcun mezzo.
Ricoverato in rianimazione, il giovane è in pericolo di vita, anche se i medici non disperano.