UE: Italia paese più vecchio

L’Italia si conferma il paese con la maggior proporzione di persone anziane nel continente
europeo: è quanto emerge dal rapporto demografico 2002 del Consiglio d’Europa, pubblicato oggi dall’organizzazione
internazionale basata a Strasburgo che conta 44 stati membri.


Secondo il rapporto la percentuale di persone che hanno 65 anni o più in Italia ha raggiunto il 18,2%, ed il numero complessivo di persone anziane ha superato quello totale dei giovani tra zero e quindici anni. Gli altri paesi più ‘vecchi’ d’Europa sono la Grecia (17,3%) e la Svezia (17,2%).

L’Italia è anche uno dei quattordici paesi che fanno registrare un tasso di crescita demografica negativa (-0,02%).

La ricerca indica che ”il calo della fertilità è uno dei
fenomeni salienti della demografia europea”. Secondo gli esperti del Consiglio d’Europa per assicurare il naturale ricambio generazionale in Europa servirebbero in media 2 figli per ogni donna.