Stop alla neve anche a Modena, ma arriva il gelo

Stop alla neve in città, mentre in Appennino continuerà, sia pure solo a tratti, a fioccare.
“La perturbazione -spiega Luca Lombroso responsabile dell’osservatorio geofiso dell’università di Modena- si è esaurita a bassa quota giovedì. Oggi Modena farà i conti con un cielo nuvoloso e soprattutto con una temperatura più fredda”.

Il metereologo aggiunge: “La neve è caduta alcune ore più di quanto ci si attendesse, poiché improvvisamente il centro della bassa pressione si è spostato dalla Sardegna in una zona fra la Toscana e la Corsica. Si è trattato di un movimento limitato, ma che ha fatto slittare nel tempo la conclusione delle precipitazioni”.
Nonostante in città sia nevicato tutto mercoledì notte e fino al pomeriggio di ieri, l’altezza del manto nevoso non ha superato i 5 – 8 centimetri, uno spessore minimo, poiché la neve è caduta mista a pioggia. Anche la temperatura non inferiore allo zero ha impedito che i fiocchi facessero presa.

Per il fine settimana non si prevedono precipitazioni in città e nemmeno bufere in Appennino. Attenzione, invece, alle temperature: come detto, la colonnina di mercurio è in progressiva discesa.