Vino e birra riducono rischio infarto

Birra e vino contro l’infarto. Il consumo moderato e frequente di alcool protegge infatti il cuore dall’attacco cardiaco riducendo il rischio di subire un evento anche del 37%. E’ quanto emerge da uno studio condotto a lungo termine e su vasta scala da un gruppo di ricercatori del Beth
Israel Deaconess Medical Centre e dalla Harvard School of Public Health.


La ricerca ha monitorato per 12 anni 40.000 uomini di età compresa tra i 40 e i 75 anni. Il campione, oltre a rispondere ogni 4 anni a questionari sulle abitudini alimentari, il consumo
settimanale di alcool, il tipo di bevanda preferita (birra, vino bianco o rosso e superalcolici), la quantità giornaliera assunta e l’eventuale associazione ai pasti, e stato sottoposto
a visite mediche accurate. Nel periodo di follow-up, 1.418 soggetti sono stati colpiti da infarto (letale e non).