Bologna: nata la figlia di Pavarotti, morto l’altro gemello

Nicoletta Mantovani, la compagna di Luciano Pavarotti, ha dato alla luce una bambina. Nata prematura con un parto cesareo d’urgenza, pesa un chilo e 750 grammi ed è ora ricoverata al reparto di Neonatologia dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna.

La madre sta bene: il direttore della clinica, il professor Luciano Bovicelli, ha fatto sapere che il decorso post-operatorio di Nicoletta Mantovani è regolare.

Nicoletta Mantovani era incinta di due gemelli. L’altro feto, un maschio, è nato morto. La gravidanza è stata difficile e rischiosa: all’inizio della gestazione era stata diagnosticata alla donna una gravidanza trigemina: due embrioni erano vivi, ma non il terzo. La coppia ha deciso ugualmente di portarla avanti.

Il feto maschile e morto, ma la bambina, nata alla 31esima settimana di gestazione, è in buone condizioni di salute.