Cambiano le abitudini alimentari italiane

Cambiano i comportamenti alimentari, il pane perde appeal ed è “costretto” ad inseguire i nuovi consumi al di fuori delle mura domestiche. E’ quanto emerge da una ricerca Nielsen dalla quale si evidenzia che dal 1998 il consumo famigliare annuo è sceso di 20 kg.

In sostanza il modello tradizionale del consumo dei pasti (primo, secondo, contorno, dessert) va destrutturandosi verso il consumo di un solo piatto e fuori dalle mura domestiche; comportamenti ed elementi che penalizzano un alimento tradizionale come il pane.