Torna, dal 15 al 23 febbraio, ‘Modenantiquaria’

Saranno 95 gli espositori italiani e stranieri che si ritroveranno da sabato prossimo al 23 febbraio a
‘Modenantiquaria’. La rassegna allestisce due mostre dedicate ad un genere pittorico in piena esplosione di mercato, la pittura italiana dell’Ottocento.


‘Modenantiquaria’ festeggia anche il decimo compleanno di ‘Petra’, il salone d’antiquariato per parchi, giardini e ristrutturazioni, nato quasi come una scommessa, e da allora mantenutosi un ‘unicum’ nel panorama italiano.

L’appuntamento propone inoltre la seconda edizione di Excelsior, rassegna d’arte italiana del XIX secolo.
Excelsior occupa quest’anno un’area espositiva di 3000 metri quadrati con una selezione di 20 tra le più importanti gallerie italiane specializzate.

Tra le opere in mostra gli olii su tela ”Tentazione respinta” di Gaetano Palazzi; ”Bimbo tra i fiori” di Vincenzo Irolli; ”Eleganza in gondola” di Egisto Lancerotto, e tante altre occasioni di investimento.

Con la mostra sul ”Novecento napoletano” si rinnova, anche quest’anno, l’impegno di ‘Modenantiquaria’ nel proporre, in
concomitanza con il grande salone-mercato, un capitolo di storia della pittura italiana dell’ Ottocento.

Orari: da lunedì a giovedì: ore 15-20; venerdi’: 15-23.30; sabato e domenica: 10.30-20. Ingresso: 10,50 euro (intero), 8 (ridotto).