Sassuolo: droga, 3 arresti

Due immigrati clandestini e un giovane italiano sono stati arrestati dalla polizia di Sassuolo per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le manette sono scattate sabato notte, dopo un inseguimento su via Circonvallazione all’altezza di via Milano.
In carcere sono finiti Walid Ben Amor, 19 anni e Arbi Mouhamed, 20 anni, ambedue marocchini senza regolare permesso di soggiorno e Luciano Olivo, 18 anni, incensurato e residente a Mantova.

I tre si erano dati appuntamento in un’area di sosta della circonvallazione che da tempo era stata segnalata come punto in cui diversi spacciatori si ritrovavano per la compravendita della droga. Nell’ambito dell’operazione è stato fermato un quarto giovane che è poi stato segnalato alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti.

La polizia ha inoltre sequestrato una Opel Vectra utilizzata dai tre per tentare la fuga, 985 euro in contanti provento probabilmente dello spaccio, tre telefoni cellulari, eroina e hascis.