Calcio: 10 squalifiche in serie A

Il giudice sportivo ha squalificato 10 giocatori in serie A in relazione alle gare della quinta giornata di ritorno.

Due giornate di squalifica sono state inflitte a Cassano (Roma) per aver insultato l’arbitro al
termine della partita contro l’Udinese. Una giornata, invece, a Zebina (Roma), espulso nel corso della stessa partita.

Tra i giocatori non espulsi sono stati squalificati per una giornata Berretta e Zauri (Atalanta), Pratali e Cribari (Empoli), Franceschini (Reggina), Giannichedda (Lazio), Marasco e Mayer (Modena).
Queste le ammende inflitte alle societa’: 6.000 euro al Como, 5.000 al Brescia, 4.000 al Modena, 2.500 al Perugia e 1.000 al
Parma.

Sono stati inoltre diffidati Perrotta e Moro (Chievo), Colucci (Bologna), Delli Carri (Torino), Cafu (Roma), Morfeo (Inter).

Sono state inflitte ammende di 1.500 euro a Nervo (Bologna) e di 500 euro a Vargas (Reggina).