DNA compie 50 anni

La scoperta del Dna, considerata la scoperta del secolo, compie oggi cinquant’anni.
Tanti sono, infatti, gli anni trascorsi da quando il biologo James Watson e il fisico e biologo Francis Crick nel Laboratorio Cavendish dell’universita’ di Cambridge, osservando la foto a raggi X dei cristalli di Dna scattata da Rosalind Franklin, immaginarono la struttura tridimensionale della molecola della vita.

A forma di scala a chiocciola attorcigliata in senso orario, con uno scheletro di zucchero e fosfati, i gradini di basi azotate che costituiscono l’alfabeto del vivente: questa era la descrizione precisa e semplice fatta il 28 febbraio del 1953 e che apparve sulla prestigiosa rivista Nature del 25 aprile dello stesso anno a firma dei due scienziati. E sarà proprio Nature, a distanza di mezzo secolo, a dedicare all’evento un numero speciale, una raccolta di lavori tra cui quello originale dei due scienziati.