Clinicamente morto extracomunitario ferito a Reggio

E’ clinicamente morto Ben Salem Hafedh Sallemi, 22 anni, il tunisino clandestino in attesa di regolarizzazione ferito con un colpo di pistola alla testa e soccorso in gravissime condizioni la scorsa notte nei pressi della stazione ferroviaria di Reggio Emilia.


Il ferimento, secondo la ricostruzione degli inquirenti, è avvenuto nel corso di una lite tra due gruppi di extracomunitari.

Dei tre o quattro colpi d’arma da fuoco sparati ad altezza d’uomo, uno ha colpito al volto il maghrebino, un altro ha infranto il lunotto posteriore di un’auto in sosta. Gli extracomunitari, in preda ai fumi dell’alcol, si potrebbero essere affrontati per questioni di droga, ma questo movente è da dimostrare. Sono in corso indagini per l’identificazione dello sparatore e dei componenti dei due gruppi.