6 mln di euro per le stazioni sciistiche modenesi

Il finanziamento proviene dalla legge nazionale sugli impianti a fune che mette a disposizione per l’Emilia Romagna circa 11 milioni e mezzo di euro di cui oltre la metà arrivano a Modena.


La ripartizione è stata decisa nei giorni scorsi durante un incontro in Regione al quale hanno partecipato gli amministratori di tutte le Province, tra cui Mario Lugli, assessore al Turismo della Provincia di Modena.

Sono previsti interventi per il potenziamento degli impianti di risalita, della produzione delle neve programmata e per migliorare la sicurezza sulle piste.

I progetti presentati dalle stazioni modenesi sono 46 per un investimento complessivo di 34 milioni di euro.

I comuni interessati sono Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Lama Mocogno, Montecreto, Pievepelago, Riolunato e Sestola.

Gli interventi saranno finanziati sulla base di una graduatoria che la Provincia dovrà predisporre nelle prossime settimane sulla base dei criteri stabiliti dalla Regione.