Un fondo di 400 mila euro per la protezione civile

Un fondo tra tutti gli enti locali modenesi per finanziare iniziative comuni di protezione civile. E’ stato approvato nei giorni scorsi dal Consiglio provinciale e prevede risorse complessive per quasi 400 mila euro per cinque anni.


L’iniziativa servirà a promuovere nuove attività di rilevazione ed elaborazione dei dati, sviluppare il sistema di comunicazione per la gestione delle emergenze e promuovere il volontariato di protezione civile.

Al fondo partecipano la Provincia, le tre Comunità montane e i 47 Comuni modenesi con quote proporzionali al numero di abitanti.

Come ha ricordato Ferruccio Giovanelli, assessore provinciale all’Ambiente e Protezione civile, durante il dibattito in Consiglio “il fondo è attivo dal 1998 e ha permesso di finanziare finora la creazione di un nuovo sistema informativo in rete tra tutti gli enti e lo sviluppo delle attrezzature tecniche di comunicazione in caso di emergenza”.