Biagi: borse di studio per giornalisti

Tre borse di studio destinate ad altrettanti giovani giornalisti emiliano-romagnoli verranno intitolate a Marco Biagi, il giuslavorista assassinato la sera del 19 marzo 2002 in via Valdonica a Bologna.

E’ quanto ha deciso l’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna, in occasione del primo anniversario di quell’agguato, per ricordare ”un collega al quale va riconosciuto il coraggio di aver sostenuto le proprie idee”. Il riferimento è alle minacce che più di una volta il professore di Diritto del lavoro aveva ricevuto per i suoi articoli sulla riforma del mercato del lavoro apparsi sulle varie testate con le quali collaborava.