Sassuolo. danneggiati cartelli Lega, un denunciato

Un giovane incensurato di 20 anni, F.R., residente a Sassuolo e appartenente a un gruppo di anarchici, è stato identificato dalla polizia come l’autore dei danneggiamenti di diversi cartelli della Lega Nord con l’immagine di Umberto Bossi.

I cartelloni, affissi in via Circonvallazione a Sassuolo per annunciare una manifestazione con il leader della Lega, sono stati danneggiati venerdi’ scorso, poche ore prima dell’incontro pubblico con i ministri Bossi e Giulio Tremonti.

F.R. è stato denunciato per danneggiamento. Durante una perquisizione nell’appartamento del giovane anarchico, gli agenti hanno trovato e sequestrato un proiettile calibro 270 detenuto illegalmente, un nastro per mitragliatrice e una molotov non ancora ultimata e nascosta nell’armadio.
La procura di Modena sta indagando. L’episodio era stato denunciato alle forze dell’ordine dai responsabili locali della Lega Nord.