Allo Storchi di Modena stasera Delitto per delitto

Due sconosciuti in treno, un incontro casuale, un patto che sprofonda nell’incubo: nasce così “Delitto per delitto”, thriller psicologico ad altissima tensione, in scena al Teatro Storchi di Modena da stasera a sabato 22 marzo, alle ore 21, e domenica 23 marzo, alle ore 15.30.


Sulle tracce del grande maestro del giallo Alfred Hitchcock, che nel 1951 presentò sul grande schermo il film Strangers on a train ispirato all’omonimo romanzo di Patricia Highsmith, Alessandro Benvenuti presenta ora uno spettacolo sospeso tra humour nero e surrealismo, interpretato da una coppia molta amata di giovani protagonisti come Alessandro Gassman e Giuseppe Fiorello.

“Il mio desiderio era quello di costruire una sorta di film in bianco e nero con le stesse atmosfere tese e ironiche del vecchio Alfred, afferma Benvenuti. Alla base dello spettacolo c’è il testo originale, ricco di contenuti forti ed estremi. Un congegno a orologeria perfetto, di rigidità assoluta nei modi e nei tempi. Un meccanismo da cui non si sfugge”.