Polmonite killer: Oms ottimista, vicina soluzione mistero

La causa della grave forma di polmonite che ha colpito oltre trecento persone in tutto il mondo e causato dieci decessi, potrebbe presto essere scoperta e frattanto si stanno dimostrando efficaci i farmaci anti-virali adottati per contrastare il morbo.

Lo sostengono gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che dunque sono ora piuttosto ottimisti sulla possibilità di fermare il contagio.

Nel suo ultimo bollettino l’Oms afferma che i laboratori nel mondo impegnati nelle ricerche sulla Sars (Sindrome Respiratoria Severamente Acuta) stanno effettuando analisi altamente sofisticate sui campioni prelevati dalle persone malate, e che è in corso un continuo confronto telematico sui risultati.