Bullismo a scuola: incontro dal Prefetto

Dopo le denunce di bullismo nella scuola media ‘Fiori’ di Formigine, dove è in corso un’ispezione disposta dal provveditore Antonio Guarro, il Prefetto di Modena Italia Fortunati ha presieduto un incontro proprio su questo tema. Alla riunione, oltre ai vertici delle forze dell’ordine, hanno preso parte anche i dirigenti scolastici di alcuni istituti di primo e secondo grado di città e provincia.


Durante la riunione è stata fatta un’analisi ad ampio raggio, si legge in una nota della Prefettura, della realtà modenese e delle dinamiche psicologiche e sociali che di norma alimentano il bullismo. Da questa analisi ”è derivato un quadro ambientale non di allarme ma di attenzione verso fatti episodici, espressione di un malessere correlato per lo più a forme di disagio nate non solo nell’ambito scolastico ma anche in quello familiare e delle aggregazioni in genere, a fronte del quale occorre mettere in campo tutti gli strumenti di contrasto e di prevenzione. E’ stato inoltre possibile individuare una strategia di monitoraggio costante allo scopo di cogliere sul nascere eventuali segnali dell’ insorgere di episodi di bullismo”.

Il Prefetto ha inoltre invitato il provveditore ”a effettuare una ricognizione in diverse scuole per pervenire ad una forma di attività organizzata che possa ottimizzare al massimo gli interventi di formazione alla legalità, nonchè di dibattito e confronto sul tema del bullismo tra gli studenti”.
Nel frattempo, comunque, carabinieri e polizia, ”che da tempo, conclude la nota, hanno intrapreso un programma di incontri nelle scuole, dedicheranno specifica attenzione al tema”.