Tifoso del Modena non rispetta diffida, arrestato

Il questore lo aveva diffidato, con un provvedimento del 26 maggio 2002, ad entrare negli stadi e nelle strutture sportive in genere, ma lui non ha saputo resistere e sabato pomeriggio, in occasione della partita Modena-Reggina al Braglia, si è avvicinato allo stadio.


E’ stato proprio lì che, poco prima dell’ inizio dell’ incontro, gli agenti di polizia lo hanno individuato e arrestato per non aver ottemperato al divieto. In manette è finito T.E., operaio modenese di 32 anni, che questa mattina, al termine del processo per direttissima in Tribunale a Modena, è stato condannato dal giudice al pagamento di una multa di 1.033 euro.