Modena: operata e ora semiparalizzata denuncia medici

La Procura della Repubblica di Modena ha aperto un fascicolo a seguito della denuncia di una signora quarantenne, abitante in provincia di Modena, che sostiene di essere rimasta semiparalizzata a seguito di un intervento di asportazione dell’utero e delle ovaie, eseguito al Policlinico di Modena.


Il fatto risale agli ultimi mesi del 2002. La donna è stata sottoposta a un intervento di isterectomia ma, secondo la denuncia, durante l’operazione avrebbe subito una lesione al quadricipite femorale sinistro, che oggi le impedisce una completa e autonoma mobilità. Per questo è scattata la denuncia (con l’ipotesi di lesioni colpose) nei riguardi dello staff che eseguì l’operazione. Ora la Procura dovrà presumibilmente richiedere una perizia medica, per verificare se effettivamente vi siano responsabilità da parte dei medici che operarono la donna