Pavullo: acido al posto di acqua, grave operaio

E’ accaduto ieri mattina alla ceramica Mirage di Pavullo. Un operaio 51enne è rimasto ustionato probabilmente da soda caustica o qualche acido erroneamente versato in una bottiglia.


E’ successo quando l’operaio, poco prima delle 9.00, si apprestava a godersi il suo momento di pausa con un panino e un sorso di acqua fresca. Non appena l’uomo ha portato la bottiglietta alla bocca e ha ingoiato il primo sorso ha avvertito un tremendo bruciore.

Probabilmente, ma su questo si sta cercando di fare chiarezza, l’uomo si era portato la bottiglietta da casa. Secondo una prima ricostruzione che attende conferme, nel contenitore era stato versato, per un probabile errore, un liquido corrosivo e l’operaio se ne è accorto soltanto quando lo ha ingoiato.

Gli sono state diagnosticate ustioni alla bocca e alla gola e i medici stanno verificando se abbia riportato anche lesioni al tratto gastrointestinale o se tutto si limiti a lesioni più superficiali.