Appartamenti con marchio di qualità per Appennino

Un circuito qualificato per gli appartamenti turistici dell’Appennino modenese. E’ l’idea che la
Provincia di Modena intende lanciare per valorizzare una forma di ricettività alternativa, che i turisti mostrano di apprezzare particolarmente.


Secondo una stima della Provincia, sono oltre ventimila le seconde case e gli appartamenti turistici sull’Appennino modenese: si vuole perciò istituire un ‘club di prodotto’, ovvero una sorta di circuito garantito, a tutela delle attese del turista. Proprio di questa proposta (così come del mercato
immobiliare per i turisti e del fenomeno delle seconde case) si discuterà in un seminario, promosso dalla Provincia, in collaborazione con le Comunità montane e il Consorzio Valli del
Cimone, in programma nel pomeriggio di domani a Pavullo.