Formigine: bullismo, assessore incontra provveditore

L’assessore alla cultura Vanna Borsari incontrerà lunedì prossimo il Dirigente del CSA di Modena (ex-Provveditorato) Antonio Guerro per fare il punto sulla situazione nelle scuole di Formigine e sulle politiche di prevenzione al disagio.

L’assessore intende far presente al Dirigente la situazione critica della scuola media che concentra 940 alunni divisi in tre plessi (e sono più di 500 sono i ragazzi che frequentano le scuole medie “Fiori) creando quindi forti disagi da un punto di vista organizzativo e aggregativo Una situazione aggravata dalla discontinuità della gestione dirigenziale che vede la sostituzione di anno in anno del preside incaricato. Si chiede dunque che possibilità avrà la scuola di avere una migliore organizzazione e un dirigente di riferimento stabile anche alla luce dei nuovi tagli previsti dal Ministro dell’ Istruzione Letizia Moratti.

L’incontro costituirà poi l’occasione per informare direttamente il responsabile provinciale dell’istruzione del lavoro che sta svolgendo il Comune a sostegno dei ragazzi della fascia di età pre-adolescenziale non solo in termini di sostegno sociale ma anche con politiche di prevenzione che toccano direttamente la collaborazione con la scuola.