Frutta e verdura, Emilia Romagna in regola

Frutta e verdura, in Emilia Romagna, sono sani. I dati, secondo cui oltre il 97% dei prodotti ortofrutticoli sono in regola, arrivano dall’Arpa regionale.

Dei 3.297 campioni analizzati nel 2002 solo il 2,3% (76) sono risultati irregolari, cioè contenenti residui di fitofarmaci non ammessi o in concentrazioni maggiori di quelle permesse.

Nel dettaglio, Arpa ha analizzato 1350 campioni di frutta, 917 campioni di ortaggi e 1030 campioni di alimenti cosiddetti extra-ortofrutticoli, cioè farine, pane, conserve, spezie e pasta.

Rispetto all’anno passato, però, la situazione è peggiorata per gli ortaggi (nel 2001 irregolari 8 campioni su 670, pari all’1,2%), mentre è leggermente migliorata per la frutta (irregolari 35 campioni su 1170, pari al 3%).