Modena: la Yale Corni chiude lo stabilimento

Blocco degli straordinari e scioperi in vista alla Yale Corni di Modena, dopo che la direzione ha comunicato alle organizzazioni sindacali l’intenzione di trasferire nel giro di pochi mesi impianti e personale presso lo stabilimento Yale di Aprilia (Latina).

La decisione, che coinvolge 75 lavoratori in attività a Modena, è stata resa nota ufficialmente ieri durante un incontro presso l’Unione industriali di via Bellinzona.

I sindacati e la Rsu giudicano il possibile trasferimento ‘penalizzante’ per lo stabilimento modenese e ‘strumentali’ le motivazioni addotte dall’azienda.

Per questo i lavortori della Yale, riuniti in assemblea, hanno dato mandato ai sindacati ed alla Rsu di trattare con la direzione, affinché questa receda dalla decisione presa. L’incontro fra le parti avverrà il 15 aprile.

In attesa di tale confronto diretto, alla Yale sono state sospese tutte le prestazioni straordinarie ed è stato fissato un pacchetto di 8 ore di sciopero da effettuarsi in maniera articolata prima del 15 aprile.