Via Crucis vivente venerdì a Frassinoro


Si svolge venerdì 18 aprile la tradizionale Via Crucis vivente di Frassinoro. L’evento, che si svolge ogni tre anni grazie alla collaborazione di Comune di Frassinoro, Provincia e Comunità montana ovest, si snoda in serata, a partire dalle ore 21, lungo le vie del paese illuminate dalle torce, in un’atmosfera particolarmente suggestiva.

Come ogni anno sono attese migliaia di persone tra cittadini e turisti “per un appuntamento – afferma Graziano Pattuzzi, presidente della Provincia di Modena – che, oltre al significato religioso, assume anche un importante valore turistico e culturale per tutta la zona”.

Il percorso sarà scandito da 15 stazioni dedicate alla Passione di Cristo (le 14 tradizionali a cui si aggiunge la scena relativa all’Orto degli ulivi) composte da oltre 200 figuranti in costume d’epoca. I visitatori sfilano davanti alle stazioni lungo un percorso di circa un chilometro e mezzo con partenza e arrivo dall’Abbazia di Frassinoro.

Gli organizzatori consigliano di arrivare in paese entro le 19,30. E’ previsto un contributo alla manifestazione di un euro.
Tutte le informazioni sono illustrate nel sito Internet:
Comune di Frassinoro.

Previste anche iniziative collaterali, tra cui il rinnovo per il gemellaggio di Frassinoro con il paese francese di La Chaise Dieu, in programma sabato 19 aprile, e due convegni sulla storia della Val Dragone in programma nel teatro comunale del paese lunedì 21 aprile e venerdì 25 aprile.