Da oggi a Modena: Piccolo festival delle culture


La presenza dei cittadini stranieri a Modena è spesso conosciuta solamente attraverso stereotipi che possono impedire di coglierne gli aspetti più ricchi, innovativi e complessi.

Da questa considerazione è nata l’idea di dar vita a quello che è il “Piccolo festival delle culture”, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere le nuove forme espressive e la cultura di origine dei cittadini stranieri che in questi anni hanno arricchito il panorama culturale e sociale della nostra città.

Da oggi al 7 giugno prossimo, racconti per ragazzi, spettacoli teatrali e concerti, animeranno la città.

Questa sera alle 20.30, presso “La Tenda”, Parco Novi Sad, l’Associazione Fedde Fulbe di Modena incontra la città. Alle 21.30, concerto della cantante senegalese Kanel Diop. L’Associazione Fedde Fulbe rappresenta i cittadini di Senegal, Mali, Mauritania, Guinea e di molti altri paesi dell’Africa centrale. Questa serata vuole essere l’occasione per presentare la loro cultura e le loro tradizioni attraverso una mostra sulle principali etnie dell’Africa nera.

Domani, alle 17, sempre presso “La Tenda”, seminario per ragazzi sulla musica dell’Africa sub-sahariana. Incontro con i musicisti della cantante senegalese Kanel Diop per scoprire e sperimentare i ritmi e gli strumenti tradizionali. Questa è un’occasione per i ragazzi appassionati di musica per esplorare e conoscere l’universo musicale africano, che sempre più influenza anche le sonorità occidentali.