Modena: strade vicinali, contributo del comune ai privati

Il Consiglio comunale ha approvato una delibera di contributo per gli interventi sulle ‘strade vicinali’, le strade di proprietà privata ma a possibile uso pubblico.

La delibera, approvata con i voti della maggioranza e di Forza Italia, oltre che con l’astensione degli altri gruppi, prevede l’erogazione di contributi a quei privati che intendono effettuare lavori di manutenzione alle strade vicinali, destinando una quota compresa tra il 20% e il 50% delle spese reali.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Bonaccini ha sottolineato che “il Comune valuterà le richieste e, in base a parametri quali la lunghezza della strada, dell’importanza della stessa e dello stato di degrado disporrà l’entità della contribuzione da erogare, oltre ad eliminare la Tosap relativa all’intervento”.

Il piano di investimenti del Piano di manutenzione delle strade vicinali prevede di destinare a tale scopo 100mila euro nel 2004, 160mila nel 2005 e 160mila nel 2006: “Questo piano vuole essere un contributo all’aumento della sicurezza delle strade vicinali – ha commentato Bonaccini – Siamo anche disponibili ad aumentare la quota nel corso della legislatura, con report annuali sull’andamento degli interventi”.