Pubblico impiego: fermo di 8 ore il 30 novembre

Un’intera giornata di sciopero dei lavoratori pubblici il prossimo 30 novembre: 8 ore di protesta. La decisione è stata presa dalla segreteria unitaria dei sindacati di categoria dopo le ultime notizie sulle ulteriori difficoltà per i rinnovi contrattuali nel pubblico impiego.

La protesta si inserisce all’interno dello sciopero generale del 30 novembre indetto da Cgil, Cisl e Uil, contro la Finanziaria e le politiche economiche del governo, sciopero che sarà di 4 ore.

Oltre al pubblico impiego l’astensione dal lavoro sarà estesa a 8 ore nelle università, nella ricerca, nell’istruzione musicale e conservatori, nelle poste, nelle imprese di pulizie, nelle farmacie, nella ristorazione collettiva e nel soccorso stradale. I bancari sciopereranno l’intera mattinata.
Orari diversi nei trasporti considerando le fasce di garanzia nei servizi: il trasporto aereo sciopererà dalle ore 12 alle ore 16; il trasporto ferroviario dalle ore 09 alle 13; nel trasporto marittimo vi saranno ritardi di 4 ore nelle partenze.
Infine, sciopereranno l’intera giornata del 29 i poligrafici dei quotidiani e delle agenzie di stampa.