Discarica: Giovanardi replica a Sindaco Modena

Carlo Giovanardi, ministro dei
rapporti con il Parlamento replica al sindaco di Modena Giorgio
Pighi che nei giorni scorsi lo aveva accusato di tentare di
mettere il difficoltà il comune sulla vicenda della discarica
di Via Caruso per trarne “un interesse politico”.

“Rispondo alle accuse del sindaco di Modena ricordando –
osserva oggi Giovanardi – che è stato il comune di Modena ad
imporre il passaggio del tracciato dell’alta velocità in mezzo
alla discarica di rifiuti di via Caruso, respingendo le
durissime critiche avanzate dalle opposizioni; da sei anni
inoltre il comune di Modena sapeva che all’inizio dei lavori la
discarica doveva essere già chiusa, nel frattempo ha rifiutato
ogni alternativa che gli era stata proposta; in terzo luogo –
replica ancora Giovanardi – i lavori di passaggio, che
costeranno alla collettività 16 milioni di euro circa, sono
iniziati con la discarica ancora in funzione; infine – argomenta
ancora il Ministro – il sindaco confessa ora che non ha la più
pallida idea di dove trasportare i rifiuti e si inventa
fantomatici danni per 64 milioni di euro che la collettività
dovrebbe pagare per coprire l’incapacità di programmazione dei
suoi predecessori”.


“Concludendo: un gravissimo errore decidere il passaggio
attraverso la discarica, impensabile e irresponsabile – conclude
Giovanardi – pensare di far convivere lavori e alta velocità
con la discarica ancora attiva”.