‘Alcesti’ da domani al Teatro delle Passioni di Modena

Dopo essere stati presenti, dieci anni fa, con ‘Pabbaja’, alla prima edizione de Le vie dei festival, Michele Abbondanza e Antonella Bertoni tornano a Modena con ‘Alcesti‘, prima tappa della trilogia ‘Ho male all’altro’, in scena al Teatro delle Passioni, domani e sabato, alle 21 e domenica alle 17.

Lo spettacolo, ospitato in collaborazione con il Teatro Comunale di Modena, riprende uno dei temi classici della fiaba popolare: il sacrificio per amore. Uno dei due amanti, o sposi, accetta di morire per l’altro. In ‘Alcesti’ è la donna a sacrificarsi e l’accettazione del sacrificio coincide col suo compimento: nel giorno delle nozze la moglie offre la sua vita e muore. Abbondanza e Bertoni danno vita ad uno spettacolo di teatro-danza poetico, intessuto di citazioni pittoriche, dove i movimenti dei corpi danzanti vengono inseriti in un contesto di senso, un percorso, una storia, che mette in risalto un’accurata ricerca drammaturgica, tanto necessaria quanto rara nella danza.

Scartati i personaggi di contorno del testo di Euripide, i protagonisti Admeto, Alcesti e Thanatos (Bianca Francioni) agiscono in un gioco di svelamento di sé e conoscenza dell’altro, lasciando aperti più livelli di lettura, ma fissando nella memoria del pubblico la storia di una coppia governata da quell’ineluttabilità degli eventi che i greci chiamavano anàke (necessità).

Info e prenotazione: 059.206993 e 059.2136021.