Ancora in crescita il mercato dei mutui in Emilia Romagna

A dirlo sono i dati Banca d’Italia elaborati da UniCredit Banca per la Casa, che fanno registrare nel primo semestre 2004 un incremento del 35,87% (2.735 milioni di euro erogati) rispetto allo stesso periodo del 2003.

L’Emilia-Romagna rappresenta la seconda regione italiana in ordine di maggior erogazione, dopo la Lombardia (5.687 mln). Analogamente, a livello nazionale, la crescita del semestre 2004 si attesta attorno al 18% (+18,73%) raggiungendo un valore di 23.810 milioni di euro di erogato. La regione Emilia-Romagna partecipa all’incremento dell’erogato nazionale per l’11,49% del
totale, guadagnando quasi un punto e mezzo percentuale rispetto allo stesso semestre del 2003.

L’eccellente risultato dell’Emilia-Romagna, con il suo +35,87% del primo semestre 2004 sul primo semestre 2003, è la
manifestazione di una crescita che ha toccato tutte le province della regione. Confrontando le performance del semestre 2004 rispetto a quelle registrate nel primo semestre del 2003, la
provincia che ha registrato il maggior incremento percentuale è stata Forlì con +1100% (294 milioni di euro di erogato). Seguono Ravenna con +39,9% (277 mln), Reggio Emilia con +37,86%
(335), Ferrara con +34,78% (186), Modena con +32,71% (426), Parma con +30,51% (231), Bologna con +26,15% e il maggior
erogato (335), Piacenza con +23,58% (131); chiude la classifica Rimini con +16,87% (194).

L’analisi dei dati mostra una crescita significativa,
influenzata dai risultati molto positivi di alcune città che si stanno affacciando sul mercato dei mutui, come Forlì e Ravenna.Sono cresciute maggiormente le aree e le città di tutta la
regione, in forza del fatto – sottolinea Unicredit – che cresce la fiducia del consumatore per le formule di finanziamento a lungo periodo e si diffonde la cultura finanziaria anche in
questo settore.

“In questo quadro di crescita complessiva del primo semestre – spiega Pasquale Giamboi, Amministratore delegato di UniCredit
Banca per la Casa – l’Emilia-Romagna rappresenta un risultato particolarmente importante per l’ incremento percentuale superiore a quello nazionale. Questa performance conferma il
positivo trend di crescita che l’Emilia-Romagna ha registrato già da qualche anno, in linea con l’andamento delle erogazioni di UniCredit Banca per la Casa nella stessa regione. La regione
sta, infatti, rispondendo favorevolmente alla continua innovazione di prodotto e di servizi che stiamo portando ai nostri clienti e sono sicuro che l’esperienza si ripeterà nei prossimi mesi con il lancio di nuove soluzioni di finanziamento”.