Sciopero generale del 30 novembre

In occasione dello sciopero generale indetto da Cgil Cisl e Uil per il prossimo 30 novembre saranno undici i cortei di protesta in tutta l’Emilia-Romagna. Lo sciopero, che a livello nazionale è di quattro ore, è stato portato a otto, per decisione dei sindacati provinciali, a Reggio Emilia, Parma e Rimini per i lavoratori dei settori dell’industria, dell’artigianato e del commercio.


Due i cortei a Bologna, quello dei lavoratori pubblici in lotta per il rinnovo del contratto e un altro, da porta San Felice, guidato dai lavoratori della BredaMenariniBus. Due cortei anche a Modena, uno ciascuno a Parma, Piacenza, Ferrara, Ravenna, Forlì, Cesena e Imola.

Martedì si fermerà anche il trasporto pubblico locale. Ecco l’elenco degli stop programmati: a Bologna dalle 12.30 alle 16.30, a Ferrara dalle 9 alle 13, a Ravenna dalle 16 a fine turno, a Rimini dalle 9 alle 13, a Forlì-Cesena dalle 8.30 alle 12.30, dalle 17.30 a fine turno. A Modena dalle 8.30 alle 12, a Reggio Emilia dalle 9 alle 13, a Parma dalla 17 alle 21, a Piacenza dalla 17 alle 21.