L’adesione Meta allo sciopero di domani

In occasione dello sciopero generale indetto dalle Segreterie nazionali Cgil, Cisl ed Uil nella giornata di domani, martedì 30 novembre, Meta garantirà, come previsto dalla legge, i servizi minimi essenziali per l’igiene ambientale, il mantenimento della sicurezza degli impianti e delle reti, la garanzia di erogazione dei servizi alla cittadinanza.

Subiranno invece variazioni di orario gli sportelli di Modena che apriranno alle 11,45. Potranno verificarsi ritardi anche nell’apertura al pubblico degli sportelli Meta operanti in provincia.
A Modena e nei Comuni serviti da Meta non potrà essere garantito il normale servizio di raccolta dei rifiuti urbani.

Le conseguenze dello sciopero potranno protrarsi anche nei giorni successivi.
Meta si attiverà per riportare la situazione alla normalità nel minor tempo possibile.
Per contenere i disagi s’invitano gli utenti a non lasciare sacchetti pieni all’esterno dei cassonetti e a non abbandonare rifiuti ingombranti, come mobili vecchi ed elettrodomestici, sul suolo pubblico.