Modena: Berselli a ‘Incontri di Modena Mondo’

Alle ore 17 presso l’auditorium Fini, il presidente di Confindustria Montezemolo e il direttore editoriale Mediaset parteciperanno alla presentazione del nuovo libro di Edmondo Berselli ‘Quel gran pezzo dell’Emilià’ nell’ambito della serie “Appuntamento con l’autore”, dedicata a scrittori, saggisti e giornalisti che verranno a presentare in anteprima agli imprenditori modenesi le loro nuove pubblicazioni.


Quel gran pezzo dell’Emilia. Terra di comunisti, motori, musica, bel gioco, cucina grassa e italiani di classe: c’è una terra dai confini indefiniti che è il Sud del Nord e il Nord del Sud: qualcuno la chiama Emilia. Due passi più in là prende i colori della Romagna. Guarda con curiosità Milano. Passa il Po ed è di casa a Mantova. Forse è un laboratorio politico, dove si aggirano ancora vecchi comunisti pragmatici per i quali il socialismo era “il capitalismo governato da noi”, insieme a mortadelle dal volto umano, cinesi importati e vecchi punk che sembrano la reincarnazione di Ligabue (nel senso di Antonio, il pittore). Questo libro racconta un paese che è un frammento d’Europa, una fetta di mondo che potrebbe rivelarsi ancora un modello politico ed è senza dubbio un modello psicologico.


Edito da Mondadori. Prezzo 15 euro.


Nato a Campogalliano (MO), Edmondo Berselli è editorialista del quotidiano “la Repubblica” e del settimanale “L’espresso”,
direttore della rivista “il Mulino”. Ha pubblicato nel 1995 il volume L’Italia che non muore e un saggio sull’eccentricità, Il più mancino dei tiri, dedicato a Mariolino Corso, “il piede sinistro di Dio”. Con il suo libro Canzoni ha tracciato un ritratto della società italiana dagli anni ‘50 ad oggi attraverso la musica leggera. Commentatore sagace dei fatti sociali, economici e culturali del nostro paese, è dotato di un acuto spirito d’osservazione e di uno stile pungente e originale.



La partecipazione è libera e gratuita.
Per qualsiasi informazione e per confermare l’adesione contattare la segreteria organizzativa tel. 059 448308