Arriva a Reggio ‘la Mostra del giocattolo’

Giocattoli, trenini, bambole, Barbie e sorprese Kinder protagonisti della Mostra Mercato del Giocattolo d’epoca, nell’ambito di Cambi & Scambi, a Reggio Emilia. Sabato 4 e domenica 5 dicembre si svolge la mostra-mercato del Giocattolo d’Epoca e da Collezione presso il Centro fieristico di Reggio Emilia nell’ambito di Cambi & Scambi.

La Mostra del Giocattolo è un’occasione unica per poter trovare, scambiare, vendere o comprare soldatini, macchinine, trenini, bambole, sorprese Kinder, giochi e giocattoli del passato e del presente.
La manifestazione di Reggio Emilia è diventata ormai un appuntamento fisso per espositori e collezionisti: oltre 100 collezionisti provenienti da ogni parte d’Italia che presenteranno i “pezzi” più interessanti delle loro collezioni.

Dalle sorprese Kinder ai trenini Rivarossi, dai soldatini di latta dell’anteguerra ai robot americani e giapponesi degli anni ’60 e ’70, dalle macchinine di latta a quelle a tiratura limitata più recenti. Alla Mostra si possono così ritrovare giochi e giocattoli vecchi e recentissimi: questo contrasto tra presente e passato rende la manifestazione molto vivace per la presenza di famiglie e di collezionisti solitari alla ricerca del pezzo introvabile. Si potranno così ammirare una speciale sezione dedicata ai trenini dagli anni ’30 ad oggi, di tutte le marche e in tutte le scale; modellini in scala di Ferrari, Maserati, ecc. spesso in versioni di basse tirature per soli collezionisti che raggiungono quotazioni stellari; bambole in porcellana degli inizi del secolo e Barbie degli anni ’60 con tutto il loro corredo; soldatini di latta, di piombo e di plastica dagli anni ’30 ad oggi, raffiguranti tutti i grandi momenti della storia militare; Robot americani e giapponesi degli anni ’60 e ’70, che stanno diventando il fenomeno del momento per questo settore del collezionismo con pezzi unici importati direttamente dal Giappone.

Nel settore dedicato alle bambole antiche, decine e decine di espositori e collezionisti, presentano al pubblico i pezzi più belli, dalle bambole antiche in biscuit, alle bambole in vinile a quelle prodotte da artigiani moderni; bambole in porcellana degli inizi del secolo e Barbie degli anni ’60. La Mostra del Giocattolo è un settore del modernariato tra i più floridi e che in molte città d’Italia ha appuntamenti fissi che riuniscono tutti gli appassionati.

La manifestazione di Reggio Emilia è arricchita dalla contemporanea con Cambi & Scambi che assicura oltre al pubblico specializzato del settore anche la presenza di sempre nuovi visitatori che per la prima volta incontrano questo tipo di collezionismo.