Modena: Allan D’Arcangelo-Retrospettiva

Si inaugura domenica 23 gennaio alla Palazzina dei Giardini di Modena la mostra ‘Allan D’Arcangelo-Retrospettiva‘, organizzata dalla Galleria Civica di Modena. Si tratta della prima retrospettiva mondiale dedicata a uno dei grandi maestri della prima stagione della Pop Art americana, prematuramente scomparso nel 1998.


La mostra, realizzata in collaborazione con l’Estate of Allan D’Arcangelo di New York, presenta 25 opere datate tra il 1962 e il 1982, che permettono di seguire nella sua interezza l’evolversi della vicenda artistica di D’Arcangelo.

Si è affermato negli anni Sessanta con un lavoro che mette in primo piano i temi cardine della vicenda artistica pop: astronauti, missili, pin-up e bandiere americane, accanto ad icone universali come Superman, la statua della libertà, Marilyn Monroe e JFK. Tra le opere di questo periodo verrà esposta la storica “Marilyn”, una Marilyn, con occhi, bocca, naso e sopracciglia da ritagliare e ricomporre, con un paio di vere forbici appese all’opera, realizzata, in chiave polemica, in seguito alla morte dell’attrice.
In mostra anche “Full Moon”, – una delle icone della Pop Art internazionale, con il simbolo della Gulf che si trasforma in un’alba -, “US Highway n.1”, straordinaria veduta di un’autostrada americana quasi cinematografica nell’impostazione, in prestito dal Virginia Museum of Fine Arts di Richmond.
Sarà poi visibile, per la prima volta in Italia – restaurato per questa occasione – il grande “The Place of Assassination”, una gigantesca composizione di materiali vari, interpretazione tragica e poetica dell’omicidio di Kennedy.
Insieme a queste opere, entrate ormai nell’immaginario collettivo, saranno in mostra anche una serie di ‘autostrade’, in particolare “Guard Rail” del 1964 – proveniente dalla leggendaria collezione di Sidney e Frances Lewis -, nel quale D’Arcangelo inserisce dell’autentico filo spinato, per rendere ancora più realistica la lettura dell’opera.

La Mostra resterà aperta presso la Palazzina dei Giardini, c.so Canalgrande, dal 23 gennaio al 28 marzo 2005.
Orari: da martedì a venerdì 10,30-13 /15 -18; sabato e domenica 10,30-18.