Italia-Giordania: si concretizza collaborazione

Dopo l’intesa politica, si passa ai progetti concreti di
promozione della cooperazione tra Italia e Giordania. La Commissione congiunta
Unioncamere e associazioni nazionali camerali giordane (Federazioni delle Camere di Commercio e delle Camere dell’Industria della Giordania) ha messo a punto, nell’ambito della sua prima riunione ufficiale, le linee d’azione della collaborazione avviata nel marzo scorso sulla base di un apposito protocollo d’intesa.

Il primo piano d’azione concordato prevede la realizzazione, nel 2005, di tre incontri
destinati a presentare alle imprese italiane le opportunità d’affari offerte dalla Giordania,
paese strategico per la nostra business community anche per l’apertura di nuovi canali verso il mercato iracheno. Prevede, poi, una missione di imprenditori italiani nel Paese medio-orientale.

Le Federazioni camerali giordane hanno deciso, inoltre, di partecipare al progetto Integra,
finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e realizzato da Unioncamere, attraverso la sua
agenzia nazionale Mondimpresa. L’iniziativa, ora rivolta a 22 paesi del bacino del Mediterraneo, del Vicino e Medio Oriente e dell’area balcanica, è diretta a condividere con i funzionari dei centri servizi per le piccole e medie imprese dei paesi partecipanti il know how italiano sui servizi per l’internazionalizzazione. Il progetto Integra, avviato nel 2002 e giunto ora alla sua seconda fase, si pone anche l’obiettivo di creare e mantenere una
solida rete di rapporti tra centri servizi italiani e dei paesi coinvolti, in maniera da consentire alle singole realtà di realizzare forme autonome di cooperazione.

Queste iniziative si collocano nel quadro dell’accordo siglato a marzo, finalizzato alla
creazione di un contesto favorevole in vista dell’avvio di un’area di libero scambio nel
Mediterraneo nel 2010. L’accordo prevede l’organizzazione e lo scambio di seminari ed
incontri di lavoro, oltre che azioni dirette ad agevolare il consolidamento di un contesto
normativo, economico ed imprenditoriale capace di sostenere ed accrescere la cooperazione tra i due paesi.
La Giordania presenta interessanti opportunità economiche soprattutto in alcuni settori:
farmaceutico, nei comparti agro-industria, olio e cosmetici e relativo packaging, marmo,
materiali di costruzione, settore ambientale.