Droga: operazione Carabinieri di Modena

Con l’emissione di tredici ordinanze di custodia cautelare in carcere si è conclusa un’indagine dei carabinieri di Modena, coordinati dai pm modenese dott.Tibis, che ha smatellato una rete di narcotrafficanti magrebini ritenuti responsabili di aver importato e smerciato sulla piazza emiliana ingenti quantitativi di cocaina e hascisc.

L’operazione, denominata ‘Hannibal III’, è nata da una indagine avviata nella primavera del 2003 che aveva già portato all’arresto, in flagranza di spaccio o traffico, di nove spacciatori, consentendo anche il sequestro di 2 chili di cocaina e 13 di hascisc, oltre a quello di 350.000 euro. Alcuni dei soggetti destinatari della misura restrittiva (quattro marocchini, sei tunisini, e tre algerini) sono risultati irreperibili: la maggior parte infatti sono stati rimpatriati ai sensi della legge Bossi-Fini. Da oggi sono comunque ricercati a livello internazionale.