Da gennaio Telepass per le moto

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha autorizzato l’attivazione del “servizio dinamico” in favore dei motociclisti, dopo il positivo superamento della fase sperimentale avviata a giugno.

La
sperimentazione ha coinvolto circa
mille motociclisti selezionati per il 70 per cento tra coloro
che per primi avevano chiesto di accedere al servizio Telepass,
mentre gli altri 300 sono stati scelti a campione.
Del
servizio potranno usufruire tutte le moto autorizzate a
circolare in autostrada, ossia quelle di cilindrata superiore o
uguale a 150 cc. Negli ultimi 12 mesi sulle autostrade del
gruppo si stima che siano transitate circa 3 milioni di moto che
hanno percorso oltre 100 milioni di chilometri.
Un numero
certamente inferiore rispetto ai 30 milioni di automobili che
percorrono le autostrade. Verrà allestita anche una nuova entrata ai caselli
con una mezza barra appositamente dedicata alle due ruote che
utilizzeranno il Telepass. L’adozione del Telepass per le moto
sarà presto resa operativa anche da parte di altre
concessionarie autostradali che via via consentiranno di
estendere il servizio su tutta la rete nazionale.