Soliera: presentato Fondo librario Guglielmo Zucconi

Il Comune di Soliera ha presentato pubblicamente il Fondo librario del giornalista e scrittore Guglielmo Zucconi (1919-1998), emiliano
di nascita e milanese di adozione, donato dalla famiglia alla biblioteca Campori, inaugurata un anno fa.

Si tratta di una
collezione di circa 5.000 volumi ai quali è dedicata un’ intera
sala della struttura, al piano nobile della rocca cittadina
recentemente restaurata, e in gran parte già consultabili e
rintracciabili on line nel sito del sistema interbibliotecario
modenese.

All’incontro erano presenti tra gli altri ben 15 membri della
famiglia Zucconi, tra cui i quattro figli: Vittorio, anch’egli
giornalista e scrittore, Guido, Paola e Sonia.


La collezione comprende per la maggior parte opere narrative
(con grande prevalenza di produzione letteraria italiana), libri
di storia e di scienze sociali. Ci sono anche opere di
consultazione particolarmente rare e preziose come la Piccola
Enciclopedia Treccani, l’Enciclopedia Garzanti, la Storia d’
Italia Einaudi e la Storia del Parlamento italiano. Fra la gran
quantità di romanzi che compongono il Fondo, molti sono
autografati dagli autori stessi.