F1: da Ecclestone ultimatum a Silverstone

Il patron della F1, Bernie Ecclestone, ha dato ieri un ultimatum di 48 ore ai proprietari di Silverstone per firmare il contratto col circus.


“Se tutto si risolve entro le prossime 48 ore, va bene” – ha detto Ecclestone – altrimenti non se ne farà nulla, e la Gran Bretagna non avrà un gran premio”. “Comunque sono ottimista – ha aggiunto – ‘parola di Bernie’ “. Molto pessimista, invece, Frank Williams: “Sono praticamente certo che la corsa non si farà”.