Modena: parcheggio sui viali, bando entro marzo

Entro il 31 marzo 2005 sarà messa a bando la costruzione del nuovo parcheggio interrato lungo i viali, nel tratto compreso tra via Selmi e piazzale Risorgimento. Lo ha annunciato in Consiglio Comunale l’Assessore alla Mobilità Daniele Sitta, rispondendo a due interrogazioni del consigliere di Forza Italia Olga Vecchi.

Il parcheggio, completamente interrato, prevede un piano di servizio e quattro di effettivi parcheggi, per un totale di 224 posti auto. L’assessore, ricordando che alla gara d’appalto parteciperanno cinque imprese e che i lavori potrebbero durare circa due anni e mezzo, ha anche precisato che si riserverà di approfondire l’ipotesi di fattibilità del parcheggio prima di dare il via libera.

“L’opera, se realizzata, richiederà la chiusura dei viali per due anni e mezzo, con forti disagi per i modenesi – ha dichiarato Sitta – C’è anche da valutare l’impatto che il parcheggio avrebbe con la costruzione della Metrotramvia, sia nell’ipotesi del tunnel che in quella di superficie, che passerà nella stessa zona interessata dal cantiere del nuovo parcheggio”.

Nel corso del Consiglio comunale l’assessore ha poi ricordato che in questi anni sono stati realizzati complessivamente 1744 nuovi posti-auto, di cui 700 tra via Rismondo, Porta Nord, Palasport di viale Molza ed ex Opel, a cui se ne aggiungono 1047 ricavati nella zona del Parco Ferrari, del Poliambulatorio (gestiti dall’Aci), Policlinico e campus universitario Infine, riguardo all’ipotesi del parcheggio interrato in piazza Matteotti, l’assessore ha sottolineato una serie di problemi legati a vincoli della Soprintendenza ai Beni architettonici rispetto al progetto a suo tempo presentato, che al momento ne hanno sospeso la possibilità di realizzazione.