Sassuolo: trovati gioielli in abitazione spacciatore

Monili d’oro, gioielli e preziosi, quasi certamente provento di furto, sono stati scoperti e recuperati dagli agenti del commissariato di polizia di Sassuolo nell’abitazione di un 23enne marocchino, clandestino, arrestato nei giorni scorsi, mentre spacciava droga presso un circolo locale.


Durante una perquisizione nell’appartamento abitato dal nordafricano, i poliziotti hanno trovato il piccolo ‘tesoro’: si tratta probabilmente di oggetti rubati e portati allo spacciatore dai tossicodipendenti, per ricevere in cambio delle
dosi di droga.

I poliziotti invitano coloro che abbiano subito furti a presentarsi al commissiariato di Sassuolo, muniti della denuncia, per visionare gli oggetti.