Reggio E.: Immagina, l’Arte in Fiera

L’edizione del 2004 della 6° Mostra Mercato Arte Contemporanea di Reggio Emilia, cresce raddoppiando lo spazio espositivo e gli espositori, ma cresce, soprattutto, nel numero delle gallerie presenti e nella qualità della proposta artistica.

Sono infatti due i padiglioni espositivi, il doppio dell’anno scorso, per 11mila metri quadrati di proposte artistiche che rendono Immagina una delle prime otto manifestazioni a livello nazionale per qualità e quantità della proposta.
In più, per favorire occasioni di “inciampo” nell’arte, le Fiere di Reggio hanno deciso di non aumentare il costo del biglietto d’ingresso, che rimane di 6 euro, di gran lunga il più basso per manifestazioni di questo tipo. Anzi, per dare un ulteriore stimolo nei confronti dell’arte, le Fiere di Reggio hanno deciso di aderire allo sciopero della TV, indetto a livello nazionale proprio questo weekend, con una promozione simbolica: presentandosi alla cassa con il telecomando della televisione si avrà diritto ad un ingresso omaggio.


Le mostre collaterali

Da Modigliani a Fattori


La mostra vuole definire in maniera inequivocabile le origini della formazione di Amedeo Modigliani che, come scrive Bernard Dorival, lo consegnano con le mani e i piedi legati al suo atavismo italiano; a IMMAGINA saranno presenti ben 4 opere di Amedeo Modigliani; quattro disegni del pittore che, nell’ immaginario collettivo, meglio incarna l’archetipo dell’artista.

Due dei quattro disegni presenti alla Mostra Mercato d’Arte di Reggio Emilia sono: Donna Seduta del 1916, riprodotto sulla maggior parte delle pubblicazioni che trattano l’artista e Ritratto di Aristide Sommati, un disegno del periodo di formazione giovanile.

Entrambi appartengono alla Raccolta Pepi e sono qui presenti nel contesto della mostra Da Modigliani a Fattori, progettata in collaborazione con il Centro Arte Pepi. Le altre due opere di Modigliani presenti, Nudo disteso e Portatore di sabbia, verranno proposte fuori dalla mostra incentrata sull’ ‘800 livornese. Queste due opere famose sono pubblicate sul Catalogue Raisonné, Dessin, Acquarelles, Tomo I, e citati da Jeanne Modigliani.

In occasione del 120° anniversario della nascita di Amedeo Modigliani, celebrata in tutto il mondo, la direzione artistica di Immagina ha voluto dare il suo contributo creando un evento di rilievo con la presentazione delle quattro opere nel contesto della mostra culturale proveniente dalla collezione Pepi.

Marie Claire Mansencal, curatrice di molte mostre di Modigliani sia in Francia che in altri paesi, arricchisce il catalogo della Fiera con un suo intervento critico. Ma, oltre a Modigliani, saranno esposte circa 70 opere degli artisti più significativi della storia artistica dell’800, tra queste citiamo: Giovanni Bartolena e Mario Uccini, Aristide Sommati e Llewelyn Lloyd, Antonio Antony de Witt e Oscar Ghiglia, compagni di Dedo nella sua formazione livornese, e poi soprattutto di Giovanni Fattori: alcuni dipinti dal vero e molti disegni indispensabili per avvallare questa tesi critica, e di altri Macchiaioli come Silvestro Lega e Telemaco Signorini.



“Le stanze di Eros”: l’ Erotismo nell’ immaginario Artistico Contemporaneo.


In questa edizione di Immagina verrà organizzata la seconda edizione della mostra dedicata all’ Erotismo nell’ Arte; dopo l’apprezzato debutto dello scorso anno verrà presentata una vetrina di 100 opere dedicate all’ interpretazione personale dell’erotismo da parte di artisti contemporanei. La manifestazione sarà anche “concorso” con premi e riconoscimenti che saranno assegnati, tramite una scheda voto, dalle gallerie presenti ad IMMAGINA.



Immagina 2004 – Arte moderna e contemporanea in Fiera

11-12-13 dicembre 2004



Fiere di Reggio Emilia
Via Filangieri, 15 – 42100 – Reggio Emilia

Per informazioni: 0522/503511,



Orari di apertura al pubblico

Sabato 11 dicembre dalle ore 10 alle ore 20

Domenica 12 dicembre dalle ore 10 alle ore 20

Lunedì 13 dicembre dalle ore 10 alle ore 15


Prezzo del biglietto al pubblico 6 euro