Rossi Motoriduttori apre filiale in Lombardia

Il gruppo Rossi Motoriduttori di
Modena, leader europeo nella produzione di riduttori, motoriduttori, motori elettrici normali e autofrenanti e variatori elettronici di velocita’, apre una nuova filiale ad Assago (Milano), per rafforzarsi in un’area strategica che comprende Lombardia, Piemonte e Liguria.

La nuova filiale (con
una superficie di circa 1.000 mq e un investimento di circa 2 milioni di euro) sara’ inaugurata all’inizio del 2005.
Il gruppo Rossi Motoriduttori, nato nel 1953, ha 700 dipendenti e quattro impianti produttivi, tre nel comprensorio modenese e uno a Lecce. Da pochi mesi l’azienda ha siglato un accordo di partnership con la svizzera Habasit Sa di Basilea, entrata come socio di minoranza nel capitale sociale.


Lo scorso anno il gruppo ha prodotto complessivamente 350.000
unita’ e ha chiuso l’esercizio con un fatturato consolidato di 91,4 milioni di euro (+5,3%); a trainare la crescita e’ stato soprattutto l’export (+10% circa). I prodotti vengono esportati in piu’ di 46 Paesi; attualmente la meta’ del fatturato deriva dall’export. Per il 2004 Rossi Motoriduttori stima di raggiungere un fatturato consolidato di 100 milioni.