Università: stabile il numero delle matricole

Anche quest’anno l’Ufficio di Statistica del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, ha effettuato il monitoraggio delle immatricolazioni al Sistema universitario. Sul sito del Ministero sono disponibili i dati di novembre.

Il fenomeno osservato è la prima immatricolazione al sistema universitario, quindi si riferisce agli studenti che hanno conseguito il diploma di maturità di scuola secondaria e si sono iscritti ad un corso di laurea di primo livello o ad un corso di laurea specialistica a ciclo unico.

Da un confronto con i dati dell’analoga rilevazione dello scorso anno accademico, si registra una certa oscillazione delle immatricolazioni a livello dei singoli Atenei, ma il numero complessivo degli immatricolati, pari a circa 340 mila, è del tutto simile a quello del 2003-2004.

L’Ateneo con il numero maggiore di immatricolati risulta essere Roma “La Sapienza” con 24.878 studenti, seguito dall’Università di Napoli “Federico II” (17.258) e dall’università di Bologna (16.060).

La classe di corsi di studi più scelta risulta “Scienze giuridiche”, pari al 10% totale. Seguono “Scienze dell’economia e della gestione aziendale” (9%) e “Scienze dell’educazione e della formazione” (4,3%) e “Ingegneria dell’informazione” (4,3%) che pur mostrando un decremento rispetto al passato anno accademico pari al 3,3%, rimane pur sempre tra le quattro classi di corso di studio più scelte dai giovani.